Chi siamo

Il centro Informare un´H, intitolato a Gabriele e Lorenzo Giuntinelli, ha tre connotazioni distinte:

-          Sportello informahandicap

-          Centro di documentazione sulla disabilità

-          Ente organizzatore di eventi informativi e divulgativi inerenti la disabilità

Logo UILDM

Logo della UILDM

Esso nasce nell´ambito di un progetto promosso e realizzato congiuntamente dall´Unione italiana lotta alla distrofia muscolare (UILDM) Sezione di Pisa e dal Comune di Peccioli.

Il 20 gennaio 1998 la scomparsa di Gabriele Giuntinelli, un quindicenne pecciolese affetto da distrofia muscolare di Duchenne, ha scosso profondamente la comunità della Valdera.  Da questo evento doloroso è scaturita una riflessione sulle condizioni di vita delle persone disabili, ed è emersa l’esigenza di creare un servizio in grado di informare sulle certificazioni, sui servizi, sulle agevolazioni, sulle rivendicazioni, sulle iniziative inerenti la disabilità. Per rispondere a questa esigenza il 1 ottobre 2001 nacque il centro Informare un’H.

Logo del Comune di Peccioli

Logo del Comune di Peccioli

In dieci anni di vita, oltre a erogare servizi di consulenza, oltre a raccogliere, organizzare, rendere fruibile, produrre materiale documentario d’interesse, il centro ha realizzato molti eventi divulgativi sui temi come, ad esempio, l’informazione medica sulle distrofie muscolari, l’accessibilità architettonica e quella dell’informazione e del web, l’inclusione scolastica degli alunni con disabilità, la condizione particolare delle donne con disabilità, i criteri di compartecipazione al costo dei servizi socio-sanitari fruiti, il tema sessualità e disabilità, i progetti di vita indipendente delle persone con handicap in stato di gravità, ecc.  Alcune di queste attività hanno dato vita a delle pubblicazioni tematiche.

Il 9 ottobre 2011 la scomparsa di Lorenzo, il fratello ventenne di Gabriele interessato anch’egli dalla stessa patologia, ha nuovamente turbato i nostri animi. La UILDM e il Comune di Peccioli hanno deciso di intitolare il centro Informare un’H anche a Lorenzo, perché il ricordo diventi memoria, e per trasformare anche questo nuovo lutto in un’occasione di crescita per tutti.

Ultimo aggiornamento: 19.07.2012