Menu Chiudi

Diritti umani in emergenza, quattro seminari sulla disabilità ai tempi del COVID-19

Stigma e istituzionalizzazione, accessibilità, donne con disabilità e discriminazioni multiple, caregiving: sono questi i temi che verranno approfonditi nel ciclo di quattro seminari denominato “Diritti umani in emergenza. Dialoghi sulla disabilità ai tempi del COVID-19”. L’iniziativa, che si svolgerà nei mesi di giugno e luglio 2020, sulla piattaforma virtuale Google Meet, è organizzata dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Ferrara.

 

Particolare della locandina del ciclo di seminari “Diritti umani in emergenza”. Oltre al titolo completo dell’iniziativa, al logo e al nome dell’ente organizzatore, essa è illustrata con delle graffette colorate disposte in cerchio.

Il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Ferrara organizza per i mesi di giugno e luglio 2020 un ciclo di quattro seminari dal titolo “Diritti umani in emergenza. Dialoghi sulla disabilità ai tempi del COVID-19”. I seminari si svolgeranno sulla piattaforma virtuale Google Meet. La partecipazione è libera, previo invio di e-mail a seminari.dis@gmail.com per ottenere il link di accesso. Saranno approfonditi i seguenti temi: stigma e istituzionalizzazione (11 giugno), accessibilità (18 giugno), donne con disabilità e discriminazioni multiple (25 giugno), e caregiving (2 luglio). La responsabilità scientifica e organizzativa e di Maria Giulia Bernardini (Università degli Studi di Ferrara) e Sara Carnovali (Independent Researcher).

Di seguito il programma dettagliato.

11 giugno 2020, ore 17.00 – Stigma e istituzionalizzazione: l’introduzione e le conclusioni sono curate da Matteo Schianchi, assegnista di Ricerca in Pedagogia Speciale, Università degli Studi di Milano-Bicocca, intervengono: Stefano Rossi, avvocato e Ph.D in diritto costituzionale, Carlo Giacobini, direttore responsabile Handylex.org, e Veronica Asara, presidente SensibilMente Onlus.

18 giugno 2020, ore 17.00 – Accessibilità: l’introduzione e le conclusioni sono curate da Maria Giulia Bernardini, assegnista di ricerca in Filosofia del Diritto, Università degli Studi di Ferrara, intervengono: Paolo Addis, assegnista di ricerca in Diritto costituzionale, Scuola Superiore Sant’Anna, Piera Nobili architetta Studio OTHE, presidente CERPA Italia Onlus, e Martina Gerosa, urbanista, accessibility manager.

25 giugno 2020, ore 17.00 – Donne con disabilità e discriminazioni multiple: l’introduzione e le conclusioni sono curate da Sara Carnovali, independent researcher, Ph.D in Diritto costituzionale, intervengono: Maria Cristina Pesci, medica psicoterapeuta, Progetto “Voci di donne”, AIAS Bologna, Francesca Arcadu, vicepresidente UILDM Sassari, componente Gruppo Donne UILDM, e Giada Morandi, coordinatrice Progetto “Fior di Loto” Torino, referente Associazione Verba.

2 luglio 2020, ore 17.00 – Caregiving: l’introduzione e le conclusioni sono curate da Massimiliano Verga, ricercatore in Sociologia del Diritto, Università degli Studi di Milano-Bicocca, intervengono: Giovanni Merlo, direttore LEDHA, Lega per i diritti delle persone con disabilità, Gianfranco de Robertis, avvocato, consulente legale ANFFAS Nazionale, e Simona Lancioni, responsabile di Informare un’H-Centro Gabriele e Lorenzo Giuntinelli, caregiver.

 

Scarica la locandina del ciclo di seminari “Diritti umani in emergenza. Dialoghi sulla disabilità ai tempi del COVID-19”.

 

Ultimo aggiornamento: