Donare civiltà, un’iniziativa per promuovere l’accessibilità di strade e marciapiedi

Si chiama “Donare civiltà”, la campagna comunicativa per l’accessibilità di strade e marciapiedi lanciata dal Comune di Zola Predosa (BO) in collaborazione con diverse associazioni locali. Un’iniziativa apprezzabile che, auspichiamo, venga imitata anche da altre Amministrazioni.

 

Le ruote sono occhi tristi, i braccioli sono le sopracciglia che umanizzano una sedia a rotelle che, davanti a diverse auto parcheggiate male, si chiede sgomenta: “E io da dove passo adesso?”. Una scritta precisa ulteriormente il senso della campagna comunicativa lanciata dal Comune di Zola Pedrosa: “parcheggiare meglio è un atto di civiltà”.

Le ruote sono occhi tristi, i braccioli sono le sopracciglia che umanizzano una sedia a rotelle che, davanti a diverse auto parcheggiate male, si chiede sgomenta: “E io da dove passo adesso?”. Una scritta precisa ulteriormente il senso della campagna comunicativa lanciata dal Comune di Zola Pedrosa: “parcheggiare meglio è un atto di civiltà”.

“E io da dove passo adesso?” si chiede la carrozzina davanti a diverse auto parcheggiate male. Con questa immagine è illustrata “Donare civiltà”, la campagna comunicativa per l’accessibilità di strade e marciapiedi lanciata dal Comune di Zola Predosa (BO) in collaborazione con la UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare e le Associazioni Casa Aperta e Tuttinsieme.

A sollevare la questione è stata la Consigliera Comunale Norma Bai, che ha trovato la strada sbarrata ed i parcheggi riservati alle persone con disabilità utilizzati in modo scorretto ed improprio. Pertanto, gli abitanti di Zola Predosa avranno modo di vedere e riflettere sul tema attraverso le locandine predisposte per l’occasione. Daniela Occhiali, assessora ai Servizi Sociali, ha presentato l’iniziativa con queste parole: «Civiltà è un tema difficile da delimitare, un concetto grande, ma allo stesso tempo fatto di piccoli gesti, gesti che a volte consideriamo insignificanti, ma che per qualcuno, magari con diverse abilità, possono significare invece moltissimo. Così parcheggiare in modo corretto, senza invadere gli spazi riservati, può diventare appunto un gesto quotidiano di grande civiltà e, per qualcuno, molto significativo. Vogliamo, attraverso questa semplice campagna comunicativa, incentivare la cittadinanza a “Donare Civiltà” perché una società più attenta ai bisogni altrui, maggiormente consapevole e sensibile nei confronti di tutti, a partire dai piccoli gesti quotidiani, saprà sicuramente essere una società più giusta e solidale, una società, che in un futuro, potrà restituire a ciascuno di noi quelle attenzioni e quella correttezza che oggi siamo chiamati a dare. Siamo partiti con il tema dei parcheggi, ma non ci fermeremo qui e declineremo anzi il leit motiv da noi scelto, per questa campagna comunicativa: “Donare Civiltà” con tanti altri contenuti altrettanto importanti e significativi della nostra vita quotidiana, piccoli o grandi gesti che possono fare la differenza e che possono rendere la vita migliore per tutti, facendo della nostra comunità un posto più bello in cui stare e a misura di tutti.» (S.L.)

 

Per informazioni rivolgersi alla Segreteria del Sindaco, e-mail: segreteriasindaco@comune.zolapredosa.bo.it - telefono: 051.616606.

 

Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2017

Pubblicato in News