Menu Chiudi

Insegnare l’accessibilità ai ragazzi

Sensibilizzare gli studenti sui temi dell’accessibilità: è questa la finalità di un interessante esperimento didattico realizzato nel Comune di Firenze, e rivolto ai ragazzi delle scuole primarie e/o secondarie di primo grado del Quartiere 3 (età 9-12 anni).

 

Un bambino effettua un percorso nel quale gli ostacoli lo costringono a procedere chinandosi.
Un bambino effettua un percorso nel quale gli ostacoli lo costringono a procedere chinandosi.

A fine aprile, per il secondo anno consecutivo, si è svolto nel Comune di Firenze un esperimento didattico, rivolto ai ragazzi delle scuole primarie e/o secondarie di primo grado del Quartiere 3 (età 9-12 anni), e finalizzato a sensibilizzare gli studenti sui temi dell’accessibilità. L’iniziativa si è svolta in collaborazione con alcune associazioni operanti nel campo della disabilità ,ed ha permesso ai ragazzi di sperimentare gli ostacoli che le mamme con passeggini, le persone anziane e le persone con disabilità incontrano nella fruizione dell’ambiente urbano.

La nota pubblicata sul portale “Toscana accessibile” illustra le modalità di svolgimento: “tale iniziativa si avvale di una metodologia pedagogica attiva; i ragazzi diventano i veri protagonisti in un percorso conoscitivo, teorico e pratico, che si svolge prevalentemente attraverso il gioco.

Lo studente è coinvolto in prima persona al fine di riconoscere come i mille ostacoli delle nostre città rappresentino difficili barriere fisiche e a e capire e rispettare le difficoltà degli altri, evitando di creare ulteriori impedimenti, anche se spesso temporanei, oltre a quelli già esistenti.

Si è dimostrato come il coinvolgimento attivo dei ragazzi e la loro relazione con persone con diverse disabilità, sia motorie che visive, vada a stimolare la formazione di un sentimento di “empatia” che rafforza ulteriormente la consapevolezza e la sensibilità intorno alla cultura dell’accessibilità inclusiva e dell’accoglienza, tema ancora oggi molto marginalizzato.” (S.L.)

 

Ultimo aggiornamento: 3 maggio 2017

Ultimo aggiornamento: