Menu Chiudi

Le Guide di Village for all per garantire “a ciascuno la sua vacanza”

Sono on line, e sono liberamente scaricabili, le due Guide all’ospitalità accessibile, una relativa al Nord Italia e l’altra al Centro/Sud Italia, realizzate da Village for all. Esse sono state ideate partendo da un’idea di accoglienza e accessibilità che non è circoscritta alle sole esigenze delle persone con disabilità.

 

Una bella immagine tratta dalla “Guida all’ospitalità accessibile” nel Centro/Sud Italia, essa introduce la sezione dedicata alla Toscana mostrando un tipico paesaggio collinare di questa regione.
Una bella immagine tratta dalla “Guida all’ospitalità accessibile” nel Centro/Sud Italia, essa introduce la sezione dedicata alla Toscana mostrando un tipico paesaggio collinare di questa regione.

A ciascuno la sua vacanza” è la mission di Village for all (V4A®), il Marchio Qualità Internazionale Ospitalità Accessibile. Quando si parla di turismo accessibile il primo pensiero va alle persone con disabilità, spesso senza distinguere tra una disabilità e l’altra, e con in mente l’immagine di un uomo in sedia a rotelle. E certamente l’accessibilità è un tema che riguarda i diversi tipi di disabilità (fisica, sensoriale ed intellettiva), ma, se il “villaggio” globale deve essere ospitale proprio “per tutti”, è necessario pensare anche ad altri tipi di situazioni ed esigenze. Pensare, ad esempio, alle necessità delle perone anziane, a quelle di uomini e donne (che non sempre coincidono), a quelle delle persone dializzate, dei diabetici, di chi soffre di allergie e intolleranze alimentari, delle persone obese, delle famiglie con bambini piccoli, dei turisti che parlano una lingua diversa dalla nostra… pertanto, per parlare correttamente di ospitalità accessibile, è necessario prendere in considerazione tutte queste specificità.

Village for all raccoglie informazioni su tutti questi aspetti e le rende liberamente fruibili. Il Marchio V4A® è rilasciato solo a fronte di una visita effettuata dagli ispettori che rilevano le informazioni di accessibilità utili a descrivere le diverse strutture: alberghi, agriturismi, stabilimenti balneari, musei, ecc.

Tra le iniziative intraprese da Village for all ne segnaliamo una particolarmente interessante. Si chiama “Project for All” e mette gratuitamente a disposizione l’e-bookLa reception per tutti”, vale a dire una pubblicazione digitale che mira divulgare “una metodologia finalizzata all’accessibilità trasparente, con la dovuta attenzione verso qualsiasi utilizzatore, considerando prima di tutto la persona e il diritto sociale e civile di ciascuno nel poter vivere all’interno di un ambiente sicuro e sano, svolgendo le proprie attività in modo autonomo e senza discriminazione” (grassetti nel testo originale); e due Guide all’ospitalità accessibile, anch’esse gratuite ed in formato digitale (liberamente scaricabili dalla pagina dedicata dopo essersi registrati attraverso un format on line), una relativa al Nord Italia e l’altra al Centro/Sud Italia.

Le Guide contengono moltissime ed accurate informazionisulle destinazioni e le strutture ricettive che hanno intrapreso un percorso sostenibile verso l’accessibilità, e danno la possibilità di contattare direttamente la struttura d’interesse, di visitare il sito ufficiale della struttura, o di trasmettere ai dispositivi mobili dotati di navigatore GPS (Global Positioning System) le coordinate per raggiungere il luogo. Otre alle bellissime foto, sono disponibili schede tecniche di approfondimento e planimetrie. (Simona Lancioni)

 

Per approfondire:

Il sito di Village for all (V4A®)

Il sito dedicato all’iniziativa “Project for All”.

La pagina da cui è possibile scaricare l’e-bookLa reception per tutti”.

La pagina da cui è possibile scaricare le due Guide all’ospitalità accessibile.

 

Ultimo aggiornamento: 3 maggio 2017

Ultimo aggiornamento: