L’UICI ratifica il Manifesto delle Donne con Disabilità e si mobilita contro la violenza

Dopo la sezione provinciale di Catania, finalmente anche l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI) Nazionale aderisce al “Secondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea”. Fondata a Genova nel 1920, riconosciuta con Decreto Regio del 1923, l’UICI ha una lunga storia di impegno civile dietro di sé, salutiamo questa nuova adesione con piacere e con l’auspicio che la filosofia promossa dal Secondo Manifesto permei il futuro dell’Unione.

 

Una realizzazione in bronzo della scultrice cinese Luo Li Rong ritrae, con stile rinascimentale attento al dettaglio, una giovane donna i cui capelli ed il vestito leggero sembrano mossi dal vento.

Una realizzazione in bronzo della scultrice cinese Luo Li Rong ritrae, con stile rinascimentale attento al dettaglio, una giovane donna i cui capelli ed il vestito leggero sembrano mossi dal vento.

Dopo la sezione provinciale di Catania, finalmente anche l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI) Nazionale aderisce al “Secondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea”, lo ha fatto l’8 novembre scorso, e ne ha dato notizia attraverso il Giornale UICI”, definendo il Secondo Manifesto come “un documento di rilievo e di notevole valore etico che pone l’attenzione sul contrasto della discriminazione multipla che interessa le donne e le ragazze con disabilità”.

Contestualmente l’Unione invita alla mobilitazione per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (il 25 novembre), ritenendo che “sarebbe quanto mai opportuno organizzare degli eventi locali per dare visibilità all’impegno dell’Unione sul tema donne con disabilità visiva e violenza, al fine di avviare un percorso condiviso di riflessione sull’importanza della parità di genere, sui Diritti delle donne e sulla loro unicità.”

Tra le azioni suggerite alle sezioni territoriali sono indicate l’organizzazione di aperitivi al buio, passeggiate su particolari vie delle città, magari scelte tra quelle con la presenza delle “panchine rosse” contro la violenza sulle donne, e qualunque altra iniziativa ed evento le sezioni riterranno di realizzare al fine di sviluppare un’azione coesa, che dimostri l’impegno dell’Unione accanto alle donne e alle loro problematiche specifiche. A tal fine, il messaggio di Ruth E. Renkel «Non abbiate mai paura dell’ombra. È lì a significare che vicino, da qualche parte, c’è la luce che illumina», verrà stampato su carta pergamena e divulgato arrotolato con un nastro rosso.

Fondata a Genova nel 1920, riconosciuta con Decreto Regiodel 1923, l’UICI ha una lunga storia di impegno civile dietro di sé, salutiamo questa nuova adesione con piacere e con l’auspicio che la filosofia promossa dal Secondo Manifesto permei il futuro dell’Unione. (Simona Lancioni)

 

Estremi della pubblicazione:
Forum Europeo sulla DisabilitàSecondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea. Uno strumento per attivisti e politici, adottato a Budapest il 28-29 maggio 2011 dall’Assemblea Generale del Forum Europeo sulla Disabilità (EDF) in seguito ad una proposta del Comitato delle Donne dell’EDF, approvato dalla Lobby Europea delle Donne, revisione realizzata alla luce della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle Persone con Disabilità, versione in lingua italiana approvata dal Forum Europeo sulla Disabilità, traduzione a cura di Simona Lancioni e Mara Ruele, Peccioli (PI), Informare un’h, 2017, p. 70, in formato pdf.
Esso è disponibile che in versione facile da leggere (qui la presentazione).

 

Per approfondire:

UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti)

L’UICI di Catania aderisce al Manifesto delle Donne con Disabilità, «Informare un’h», 16 ottobre 2018.

Simona Lancioni, Come e perché ratificare il Secondo Manifesto europeo sui diritti delle Donne e Ragazze con Disabilità, «Informare un’h», 27 novembre 2017.

Sezione del centro Informare un’h dedicata al tema “Tutto sul Secondo Manifesto europeo sui diritti delle Donne e Ragazze con Disabilità”.

Sezione del centro Informare un’h dedicata al tema La violenza nei confronti delle donne con disabilità”.

Sezione del centro Informare un’h dedicata al tema “Donne con disabilità”.

 

 

Ultimo aggiornamento: 14 novembre 2018

Pubblicato in News