Newsletter del centro Informare un’h, 23 gennaio 2019

Nasce il Coordinamento delle associazioni toscane di familiari con autismo
Organizzare iniziative congiunte e strategie concrete per la difesa dei diritti delle persone con autismo e delle loro famiglie: con questi propositi, lo scorso 20 gennaio, si è costituito a Prato il Coordinamento delle associazioni toscane di familiari con autismo. Ben volentieri ospitiamo il loro comunicato.

Medicina di genere e donne con disabilità
“Donne con disabilità e discriminazione multipla”, si intitola così il convegno in programma per il prossimo 27 gennaio, a Porto Fuori (Ravenna). L’evento, realizzato da diverse Associazioni di Ravenna, e promosso dalla Casa delle donne locale nell’ambito dell’iniziativa “Medicina di Genere. Garantire equità e appropriatezza”, coinvolgerà anche il centro Informare un’h.

L’accesso delle donne con disabilità alla comunità lesbica
«Questa tre giorni sarà utile a riflettere, interrogarci criticamente anche rispetto agli aspetti che concernono la partecipazione e l’accesso alle donne con disabilità alla comunità lesbica e alla partecipazione attiva alla politica e alla vita associativa», ci spiega una delle organizzatrici di Lesbicx, un’iniziativa che si terrà nei giorni 1, 2 e 3 febbraio a Bologna, e che ospiterà, tra gli altri, anche l’intervento “Abilmente lesbica” di Francesca Talozzi, lesbica e femminista da sempre, disabile motoria da dieci anni.

Sono diventate trecento le stazioni del Circuito Sale Blu
Diventano trecento, alla luce dell’inserimento di venti nuovi scali in dodici Regioni italiane, le stazioni ferroviarie del Circuito Sale Blu, che fornisce assistenza ai viaggiatori con disabilità e a ridotta mobilità. Sono inoltre già trenta le cosiddette stazioni “fast”, per le quali è sufficiente una sola ora di preavviso per la prenotazione del servizio.

Disabilità ignorata nel Decreto sul reddito di cittadinanza
Nel Decreto Legge approvato in Consiglio dei Ministri non c’è nessun propagandato aumento delle pensioni di invalidità, e l’importo del reddito di cittadinanza sarà, in tutti i casi, più basso quando in famiglia c’è una persona con disabilità rispetto alle altre famiglie in cui non sia presente una persona non autosufficiente o con disabilità. Lo afferma la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), che nei giorni scorsi aveva proposto precisi emendamenti al Decreto in questione.

Pensioni di invalidità: tavolo di confronto tra il Ministro e le Federazioni
«Ho proposto al ministro Di Maio, responsabile della materia previdenziale, che ha accettato convintamente, un tavolo di confronto con le Federazioni Nazionali delle Associazioni di persone con disabilità, da parire in tempi brevissimi, per fornire tutte le risposte necessarie sulle pensioni di invalidità e concertare, nel caso, le azioni da mettere in campo per risolvere ogni dubbio»: lo dichiara in una nota Vincenzo Zoccano, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con Delega alla Famiglia e alle Disabilità.

Malati psichici e disabili: la memoria da accendere su un altro sterminio nazista
A Milano l’esposizione intitolata “Schedati, perseguitati, sterminati – malati psichici e disabili durante il nazionalsocialismo”. L’ha voluta la Società Tedesca di Psichiatria, Psicoterapia e Psicosomatica, in collaborazione con la Fondazione Memoriale per gli Ebrei Assassinati d’Europa e la Fondazione Topografica del Terrore di Berlino. Onore a una Germania che continua a portarsi sulle spalle con dolorosa serietà nell’approfondimento e nella riflessione, il fardello di una colpa indicibile.

Bussetti: «40mila insegnanti in più specializzati sul sostegno, i corsi partiranno in primavera»
Il ministro Marco Bussetti ha risposto a un’interrogazione parlamentare presentata dal Pd sul calo di risorse stanziate in Legge di Bilancio per gli insegnanti di sostegno.

Disabilità visiva, accordo per l’accessibilità delle pubblicazioni nel settore bancario
L’iniziativa congiunta di Fondazione Lia (Libri italiani accessibili) e Abi (Associazione bancaria italiana) intende proporre “momenti di approfondimento sul tema dell’accessibilità dei contenuti, delle produzioni editoriali e delle pubblicazioni nell’ottica dell’inclusione finanziaria e sociale”.

A Pontedera un grande centro per “combattere” l’autismo
Nasce nella galleria della “coppina” la più grande struttura toscana del settore. 82 assistiti e altri in arrivo, 20 operatori e 600 metri di spazio.

I tablet e le applicazioni didattiche per gli alunni con autismo
«La tecnologia informatica – scrive l’insegnante Luisa De Simone – mostra enormi potenzialità e può costituire un valido supporto alla metodologia didattica in presenza di alunni con disturbo dello spettro autistico. Tramite una serie di applicazioni, ad esempio, il tablet può essere molto utile sia per la strategia di rinforzo, sia come strumento di apprendimento». È quindi la stessa De Simone ad illustrare in questo approfondimento le applicazioni rivelatesi più efficaci per l’apprendimento di un suo alunno con autismo, in àmbito di animali, geografia, musica e tecnologia.

Interventi abilitativi per persone con disabilità visive e disabilità plurime
Dopo l’esito quanto mai positivo di ben venticinque campi estivi condotti lo scorso anno, è entrato ora nella fase di elaborazione dei dati raccolti il progetto denominato “Net.IN Campus – NETwork Innovativi per interventi abilitativi per persone con disabilità visiva”, promosso dall’UICI allo scopo di rielaborare una metodologia operativa condivisa e standardizzata, per la realizzazione di interventi abilitativi dedicati alle persone con disabilità visiva e con disabilità plurime. E il tutto porterà alla realizzazione di un manuale, che verrà presentato nei prossimi mesi.

Inclusione sociale in azienda: un videogioco per valorizzare le diversità
Si chiama Diversity@Work e si rivolge alle medie e grandi aziende: nato dalla startup Work Wide Women, ha l’obiettivo di far comprendere come, un atteggiamento inclusivo in azienda porti benefici personali ma anche in termini di performance sul mercato. “Ancora tanto lavoro da fare”.

Disabilità, lo scrittore-magistrato che esplora la sfida del limite
Dal 2008 Eduardo Savarese tiene un laboratorio di scrittura creativa in un’associazione napoletana per persone disabili. E il suo ultimo libro “Le cose di prima” racconta la vicenda di un giovane con distrofia muscolare. “Frequentare il mondo della disabilità mi aiuta a restare con i piedi per terra”.

Vaccini e Autismo. Ennesima sentenza della Corte di Cassazione che esclude il nesso
I giudici hanno confermato l’archiviazione di una coppia di genitori che denunciava come la causa dell’autismo della loro bambina fosse da ricondurre alle vaccinazioni obbligatorie. Non sono “sindacabili in sede penale” le “direttive ministeriali fondate sulle risultanze dei più recenti studi epidemiologici” che hanno escluso il nesso vaccino-autismo e non si configura alcun reato.

Alzheimer: esame del sangue potrebbe rivelare la malattia 16 anni prima della comparsa dei sintomi. La ricerca su Nature Medicine
È uno studio che potrebbe avere implicazioni importantissime non solo in clinica, dove potrebbe consentire di diagnosticare l’Alzheimer anche 16 anni prima della comparsa dei disturbi cognitivi, ma anche nel campo della ricerca di terapie innovative per questa forma di demenza, che avrà un impatto epidemiologico sempre maggiore negli anni a venire. Il test per il dosaggio delle catene leggere del neurofilamento (NfL) è già disponibile, ma deve essere validato da ulteriori ricerche.

 

Il centro Informare un’h promuove la lettura, l’adozione e l’applicazione di questo importante strumento, ed invita caldamente tutte e tutti a contribuire alla sua divulgazione:
Forum Europeo sulla Disabilità, Secondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea. Uno strumento per attivisti e politici, adottato a Budapest il 28-29 maggio 2011 dall’Assemblea Generale del Forum Europeo sulla Disabilità (EDF) in seguito ad una proposta del Comitato delle Donne dell’EDF, approvato dalla Lobby Europea delle Donne, revisione realizzata alla luce della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle Persone con Disabilità, versione in lingua italiana approvata dal Forum Europeo sulla Disabilità, traduzione a cura di Simona Lancioni e Mara Ruele, Peccioli (PI), Informare un’h, 2017, p. 70, in formato pdf.
Esso è disponibile che in versione facile da leggere (qui la presentazione).

Un cordiale saluto e buona lettura
Informare un’h – Centro Gabriele e Lorenzo Giuntinelli, Peccioli (PI)

 

Questa newsletter è un servizio offerto da Informare un’h – Centro Gabriele e Lorenzo Giuntinelli della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) sezione di Pisa.

Per richiedere informazioni, inviare segnalazioni, per ricevere o non ricevere più la newsletter scrivi a: info@informareunh.it
Seguici anche su Facebook.

Da gennaio 2018 il centro Informare un’h inizia una collaborazione con il Coordinamento DiPoi – Durante e dopo di noi (www.dipoi.it), ospitando nella propria newsletter le informazioni e le segnalazioni prodotte dagli enti aderenti al Coordinamento stesso.