Pisa, una webmap delle strutture turistiche, culturali e ricettive accessibili

Presentata, nell’ambito del progetto ITACA (Itinerari Turistici ACcessibili e Aperti), una webmap della città di Pisa con circa 50 strutture turistiche, culturali e ricettive (musei, chiese, alberghi, bar, farmacie, servizi pubblici) situate sull’asse aeroporto-stazione-piazza dei Miracoli.

Una foto panoramica di Piazza dei Miracoli a Pisa, con la torre pendente ed il Duomo in primo piano.

Una foto panoramica di Piazza dei Miracoli a Pisa, con la torre pendente ed il Duomo in primo piano.

ITACA (Itinerari Turistici ACcessibili e Aperti) è un progetto di cooperazione europea che ha come ente capofila la Società della Salute della Zona Pisana, e come partner l’Assessorato al turismo della Regione Sardegna, la cooperativa Cellarius di Cagliari, la Confcommercio La Spezia, l’Ufficio del Turismo della Municipalità di Ajaccio e Radio Toscana. Il finanziamento   di 1.378.700 euro del Programma del Fondo Europeo per lo sviluppo regionale “Interreg Italia Francia Marittimo” è stato utilizzato per realizzare una webmap di circa 50 strutture turistiche, culturali e ricettive della città (musei, chiese, alberghi, bar, farmacie, servizi pubblici) situate sull’asse aeroporto-stazione-piazza dei Miracoli. Un lavoro che ha coinvolto enti, operatori e associazioni pisani i cui primi frutti sono stati presentati lo scorso 22 maggio nel corso di una conferenza stampa.

La mappa on line di due itinerari turistici e la relativa App sono ospitate in un apposito sito. Il primo itinerario parte dall’aeroporto e, toccando tutti i principali punti d’interesse turistico, arriva in Piazza del Duomo. Il secondo è un tour delle Mura Pisane.

Le strutture sono state testate attraverso delle schede di valutazione redatte dall’ente certificatore, l’associazione Handy Superabile, e la supervisione della Società della Salute della Zona Pisana. Hanno aderito all’iniziativa circa 70 soggetti. Oltre agli esercizi privati, hanno collaborato l’Università di Pisa e l’Opera Primaziale, il Sistema museale pisano, la Scuola Normale Superiore e il Centro Servizi San Rossore.

“Il nostro team – spiega Stefano Paolicchi, presidente di Handy Superabile, nel sito dell’associazione – ha verificato personalmente e con accuratezza accessi, aree comuni, camere, percorsi interni, ristoranti, bar, servizi igienici, compilando la scheda e acquisendo tutte le informazioni relative alla fruibilità degli spazi e servizi. Abbiamo scattato foto professionali e selezionato quelle migliori traducendo il tutto in un report fotografico dettagliato per ogni struttura”.

Nella piattaforma web a cui ha lavorato anche la startup pisana Webmapp, sono state inserite anche informazioni per aiutare chi arriva all’aeroporto o in stazione a raggiugere la città (informazioni sulle fermate degli autobus e dei taxi, sui parcheggi per persone disabili, ecc.).

Il sito continuerà ad essere aggiornato nei prossimi mesi completando le schede già presenti ed aggiungendo quelle di nuove strutture. Chi fosse interessato ad ottenere marchio dell’accessibilità turistica può compilare la manifestazione di interesse che sarà pubblicata sul sito della Società della Salute della Zona Pisana nei prossimi giorni. Al termine del progetto i report saranno fruibili sul sito di Handy Superabile e sul sito turistico della Regione Toscana, ancora in fase di costruzione, www.visituscany.it.

Nel sito della Società della Salute della Zona Pisana è pubblicato l’elenco delle strutture che, sino ad oggi, hanno aderito al progetto:
«Musei: Museo di San Matteo, Palazzo Blu, Chiesa di S. Stefano dei Cavalieri, Duomo, Battistero, Camposanto Monumentale, Museo delle Sinopie, Palazzo dell’Orologio, Mura Medievali, Chiesa della Spina, Orto e museo botanico, Palazzo della Carovana.
Strutture ricettive: Grand Hotel Duomo, Hotel Bologna, Nh Hotel.
Servizi pubblici: Aeroporto di Pisa, Stazione di Pisa, People Mover, Duomo.
Bar: Bar Keith Art Shop Cafè, Bar La Borsa, Caffetteria Pasticceria Terroni, Caffetteria Tozzini, Cafè Foyer Teatro Verdi, Caffè Gambrinus, Bar Lo Sfizio, Antica Gelateria Del Borgo.
Ristoranti: Blu Cafè Ristorante, Il Campano, La Clessidra, Ristorante Greco Itaca, Ristobar Kinzica, Ristoro La Bottega Del Parco, Bar Lo Sfizio, Antica Gelateria Del Borgo Lo Sfizio, Mcdonald, Anita Osteria, Kyoto Japan Sushi & Delivery, Ristorante Mani’omio, Ristorante Indiano.
Farmacie: Guglielmino, Farmacia Del Carmine, Farmacia Petri, Farmacia Nuova, Farmacia Comunale N. 6, Farmacia Conticini, Farmacia Fedeli Filippo, Farmacia Salvioni.» (S.L.)

 

Per approfondire:
Sito dell’associazione Handy Superabile
Sito della Società della Salute della Zona Pisana

 

 

Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2018

Pubblicato in News