Sondaggio sull’accessibilità dei servizi di rete della pubblica amministrazione

Rilevare se i servizi in rete, approntati nei siti web istituzionali della Pubblica Amministrazione Centrale, siano effettivamente rispondenti alle caratteristiche previste dalle legge e se siano percepiti come facilmente fruibili da parte degli utenti finali: è questo l’obiettivo del sondaggio condotto dalla dott.ssa Fiorella Ragni nell’ambito del Master di II livello “Internet Ecosystem: Governance e Diritti”, al quale vi chiediamo di collaborare entro la fine di settembre.

Alcuni cavi per il collegamento alla rete Internet.

Alcuni cavi per il collegamento alla rete Internet.

Presso l’Università degli Studi di Pisa, Facoltà di Giurisprudenza, è in corso la seconda edizione del Master di II livello “Internet Ecosystem: Governance e Diritti“.

Per lo svolgimento della tesi finale, la dott.ssa Fiorella Ragni sta approfondendo, nell’ambito del Diritto di Internet, sotto la guida della dott.ssa Marina Buzzi del CNR Pisa, Istituto di Informatica e Telematica, le tematiche relative all’applicazione della normativa sulle tecnologie assistive. 

Si vorrebbe, in particolare, rilevare se i servizi in rete, approntati nei siti web istituzionali della Pubblica Amministrazione Centrale, siano effettivamente rispondenti alle caratteristiche previste dalle legge e se siano percepiti come facilmente fruibili da parte degli utenti finali

A tal fine, Ragni chiede alle persone con disabilità interessate di esprimere la propria opinione in materia. Per farlo, basta dedicare qualche minuto per rispondere al questionario linkato, entro il 30 settembre 2017.

Il suddetto questionario può essere compilato esclusivamente on line, ed i relativi risultati vengono trattati in forma anonima

Coloro che avessero difficoltà ad usare Internet, possono invece stampare il documento allegato, Accessibilità nella PAC.pdf, compilarlo in forma cartacea, e reinviare la relativa scansione all’indirizzo mail: f.ragni@tiscali.it

Ragni desidera anche entrare in contatto diretto con le associazioni, preferibilmente operanti nel territorio pisano, con due principali finalità: 

- svolgimento di un colloquio/intervista, che potrebbe essere svolto in presenza o per telefono, inteso a rilevare l’efficacia dell’esperienza di accesso a qualche sito web della PAC, o viceversa le problematiche che ne impediscono la piena fruibilità 

- conoscere eventuali casi giuridici, già conclusi o in via di svolgimento, aventi ad oggetto la tutela dei diritti all’ accessibilità, promossi da singoli individui o da associazioni di disabili 

Ragni ringrazia anticipatamente per la collaborazione, si chiede gentilmente di segnalare l’iniziativa a tutte le persone che potrebbero essere interessate. Essendo un’iniziativa apprezzabile, il centro Informare un’h invita chi può a collaborare. (S.L.)

 

Per info: Fiorella Ragni, e-mail f.ragni@tiscali.it

 

 

Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2017

Pubblicato in News