Menu Chiudi

Toscana: approvato il riparto dei fondi statali per l’inclusione scolastica

La Regione Toscana ha approvato il riparto dei fondi statali (quasi 3.700.000 euro) destinati all’inclusione scolastica degli studenti con disabilità. In concreto questi soldi saranno utilizzati per fornire l’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni con disabilità fisiche o sensoriali, e i servizi di supporto organizzativo del servizio di istruzione per gli alunni con handicap o in situazione di svantaggio.

 

Una giovane studente con disabilità motoria segue la lezione.
Una giovane studente con disabilità motoria segue la lezione.

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30 agosto 2016 è stata stanziata, per l’anno 2016, la somma 70 milioni di euro destinata all’inclusione scolastica degli studenti con disabilità. Nello specifico, lo stanziamento serve per fornire l’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni con disabilità fisiche o sensoriali, e i servizi di supporto organizzativo del servizio di istruzione per gli alunni con handicap o in situazione di svantaggio. Nell’ambito di questo stanziamento l’importo destinato alla Regione Toscana è di 3.694.386,18 euro. Tuttavia, perché lo stanziamento divenisse fruibile, era necessaria una Delibera di recepimento e di riparto della stessa Regione.

Questa Delibera è stata approvata dalla Giunta Regionale il 2 novembre scorso (DGRT 1064/2016) ed ha stabilito che i fondi statali fossero così ripartiti a favore delle Province e della Città metropolitana di Firenze:

Arezzo 374.394,35 euro
Firenze 806.758,16 euro
Grosseto 226.150,45 euro
Livorno 379.240,64 euro
Lucca 338.736,99 euro
Massa Carrara 171.561,64 euro
Pisa 339.157,24 euro
Pistoia 512.884,24 euro
Prato 257.440,12 euro
Siena 288.061,35 euro

Giova ricordare che la Regione Toscana, lo scorso aprile, ha stabilito di destinare per interventi di inclusione scolastica degli studenti disabili iscritti alle scuole secondarie di secondo grado relativi al trasporto scolastico e all’assistenza socio-educativa per l’anno scolastico 2016/2017, l’importo complessivo di 1.500.000 euro (DGRT 361/2016).

Simona Lancioni
responsabile del centro Informare un’h, Peccioli (PI)

Riferimenti normativi:

Delibera della Giunta della Regione Toscana n. 1064 del 2 novembre 2016, Inclusione scolastica degli studenti disabili: assegnazione alle Province e alla Città Metropolitana dei fondi statali di cui al D.P.C.M. 30/08/2016 per le funzioni relative all’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni con disabilità fisiche o sensoriali e ai servizi di supporto organizzativo del servizio istruzione.

Delibera della Giunta della Regione Toscana n. 361 del 27 aprile 2016, Interventi per l’inclusione scolastica degli studenti disabili iscritti alle scuole secondarie di II grado finalizzati al trasporto scolastico e all’assistenza: assegnazione di contributi alle Province e alla Città Metropolitana di Firenze per l’anno scolastico 2016/2017.

 

Ultimo aggiornamento: 8 novembre 2016

 

Ultimo aggiornamento: