Toscana, stanziati i fondi per l’assistenza domiciliare alle persone con SLA

La Regione Toscana ha provveduto a ripartire alle Aziende ASL la parte del Fondo nazionale per le non autosufficienze per l’anno 2018 assegnata alla Regione Toscana dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per gli interventi di assistenza domiciliare nei confronti delle persone interessate da SLA (sclerosi laterale amiotrofica). Lo stanziamento è finalizzato ad assicurare la prosecuzione degli interventi già avviati e da avviare nel 2019, ed ammonta a circa 3 milioni e mezzo di euro.

 

Un uomo interessato dalla SLA utilizza un comunicatore per interagire con un operatore.

Un uomo interessato dalla SLA utilizza un comunicatore per interagire con un operatore.

Con la Delibera n. 396 del 25 marzo 2019, la Giunta Regionale Toscana ha provveduto a stanziare la somma di 3.539.532 euro al fine di assicurare, per l’intero anno 2019, la prosecuzione degli interventi già avviati e da avviare in relazione al sostegno all’assistenza domiciliare nei confronti delle persone interessate da SLA (sclerosi laterale amiotrofica). La stessa Delibera stabilisce il riparto della somma in questione tra le Aziende USL della Toscana (Allegato A): 1.453.781 euro alla Azienda USL Toscana Nord Ovest; 1.119.563 euro alla Azienda USL Toscana Centro; 966.187 euro alla Azienda USL Toscana Sud Est.

La cifra rientra nel Fondo nazionale per le non autosufficienze per l’anno 2018 assegnato alla Regione Toscana dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, complessivamente 31.393.440 euro. Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 dicembre 2018 (“Riparto del fondo per le non autosufficienze per l’anno 2018”) stabilisce che non meno del 50% di questa cifra (15.696.720 euro) deve essere destinato a interventi a favore di persone in condizione di disabilità gravissima, ivi inclusi quelli a sostegno delle persone interessate da SLA. (Simona Lancioni)

 

 

Riferimenti normativi:

Delibera della Giunta Regionale Toscana del 25 marzo 2019, n. 396, “Fondo nazionale per le Non Autosufficienze: interventi per il sostegno della funzione assistenziale domiciliare per le persone affette da SLA – annualità 2019”. Allegato A (riparto fondo).

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 dicembre 2018,Riparto del fondo per le non autosufficienze per l’anno 2018”.

 

Vedi anche:

Sezione del centro Informare un’h in tema di “Vita indipendente e non autosufficienza”.

 

Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2019

Pubblicato in News