Tutto sul Secondo Manifesto europeo sui diritti delle Donne e Ragazze con Disabilità

«Nulla sulle donne con disabilità senza le donne con disabilità»
Ana Peláez Narváez, Introduzione, in: Forum Europeo sulla Disabilità, Secondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea. Uno strumento per attivisti e politici, Budapest, 2011.

 

Considerando la grande rilevanza politica di un documento programmatico elaborato dalle stesse donne con disabilità, il centro Informare un’h promuove la divulgazione del “Secondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea”. A tal fine pubblica in questo spazio tutto il materiale documentario prodotto dal centro su questo tema: dalla sua traduzione in lingua italiana all’ufficializzazione della traduzione da parte del Forum Europeo sulla Disabilità (EDF), la versione facile da leggere, la versione nei simboli della comunicazione aumentativa alternativa (CAA), l’elenco degli enti che lo hanno ratificato, alcuni approfondimenti.

 

Materiale documentario sul Secondo Manifesto

Questa è l’immagine scelta per illustrare la copertina del “Secondo Manifesto sui diritti delle donne e delle ragazze con disabilità nell’Unione Europea”. La donna con disabilità motoria ritratta al centro è Santina Pertesana, campionessa di tiro con l’arco. La fotografia è stata scattata da Annalisa Benedetti, il 9 luglio 2010, a Bergamo, in occasione di una manifestazione contro i tagli al Fondo nazionale per la non autosufficienza.

Questa è l’immagine scelta per illustrare la copertina del “Secondo Manifesto sui diritti delle donne e delle ragazze con disabilità nell’Unione Europea”. La donna con disabilità motoria ritratta al centro è Santina Pertesana, campionessa di tiro con l’arco. La fotografia è stata scattata da Annalisa Benedetti, il 9 luglio 2010, a Bergamo, in occasione di una manifestazione contro i tagli al Fondo nazionale per la non autosufficienza.

Elenco degli enti che hanno ratificato il Secondo Manifesto

Il presente elenco è redatto in ordine alfabetico ed è costantemente aggiornato. Invitiamo gli enti che ratificano/adottano il Secondo Manifesto a darcene comunicazione tramite mail (info@informareunh.it), indicando la denominazione dell’ente aderente, la sede legale, nonché la data di adesione, e noi provvederemo ad inserire i loro nominativi nel registro delle adesioni e nell’elenco sotto riportato.

ABC Sardegna (Associazione Bambini Cerebrolesi)
Abili Oltre
A buon diritto. Associazione per le libertà
Agenzia per la Vita Indipendente (AVI) di Roma
AIAS Bologna (Associazione Italiana Assistenza Spastici)
ANGSA Sassari (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici)
ANPA Sardegna (Associazione Nazionale Persone Autistiche)
Arborea (Oristano)
ASARP (Associazione Sarda per l’Attuazione della Riforma Psichiatrica)
Associazione Differenza Donna
Associazione Disabili Visivi (ADV)
Associazione Femminile Maschile Plurale di Ravenna
Associazione Figura Sfondo di Tortolì (Ogliastra)
Associazione Giulia Sardegna
Associazione Italiana Persone Down
(AIPD)
Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM)
Associazione Italiana Sindrome X Fragile Sardegna
Associazione Thamaia (Centro antiviolenza Catania)
AUS Montecatone (Associazione Utenti Unità Spinale Montecatone)
Bergamo
Blindsight Project
Buggerru (Sud Sardegna)
Cagliari
Casa delle donne di Ravenna
Catania
Centro Antiviolenza – Mai più Violate
Centro Down Cagliari
CERPA Italia (Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell’Accessibilità)
CGIL Catania. Dipartimento Politiche di Genere
CGIL Nazionale
. Ufficio Politiche attive per le Disabilità
Cittadinanzattiva Cagliari
Collagene VI Italia
CoMa onlus (Consultorio Maschile)
Decimomannu (città metropolitana di Cagliari)
Diversamente onlus
DPI Italia (Disabled People’s International)
Emilia-Romagna. Assemblea legislativa: Commissione per la parità e per i diritti delle persone
Escolca (Sud Sardegna)
FIRST
FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap)
Gli Amici di Nemo onlus
La città felice di Catania
La Ragna-Tela

Olbia (Sassari)
Sassari
SensibilMente onlus
UDI (Unione Donne in Italia)
UDI Catania (Unione Donne in Italia)
UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti)
UICI di Catania (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti)
UILDM Nazionale (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare)

Estremi della pubblicazione:
Forum Europeo sulla Disabilità, Secondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea. Uno strumento per attivisti e politici, adottato a Budapest il 28-29 maggio 2011 dall’Assemblea Generale del Forum Europeo sulla Disabilità (EDF) in seguito ad una proposta del Comitato delle Donne dell’EDF, approvato dalla Lobby Europea delle Donne, revisione realizzata alla luce della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle Persone con Disabilità, versione in lingua italiana approvata dal Forum Europeo sulla Disabilità, traduzione a cura di Simona Lancioni e Mara Ruele, Peccioli (PI), Informare un’h, 2017, p. 70, in formato pdf.

Estremi della pubblicazione in versione facile da leggere
Secondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea, adottato dal Forum Europeo sulla Disabilità nel 2011, versione facile da leggere, a cura di Simona Lancioni, Peccioli (PI), Informare un’h, 2018, p. 16, in formato pdf. Qui invece la presentazione.

Estremi della pubblicazione nella versione in comunicazione aumentativa alternativa (CAA)
Secondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea
, adottato dal Forum Europeo sulla Disabilità nel 2011, versione in comunicazione aumentativa alternativa (CAA), a cura di Stefania Costantini e Simona Lancioni, Peccioli (PI), Informare un’h, 2019, [p. 71], in formato pdf. Qui la presentazione.

 

Vedi anche:

Sezione del centro Informare un’h dedicata al tema “Donne con disabilità”.

 

Data di creazione: 27 novembre 2017
Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2019

 

© Informare un’h – Tutti i diritti riservati – Riproduzione vietata senza preventiva autorizzazione.