Menu Chiudi

Un incontro per illustrare “La Strategia dell’Europa sulla Disabilità 2021-2030”

La Consulta Provinciale delle Persone con Disabilità di Massa Carrara organizza, per il prossimo sabato 24 aprile, un incontro online con l’eurodeputato Brando Benifei per illustrare “La Strategia dell’Europa sulla Disabilità 2021-2030”. «La Strategia Europea contiene proposte volte a migliorare in modo significativo la vita dei cittadini e delle cittadine disabili in molti settori, come l’inserimento lavorativo, l’accessibilità, l’inclusione sociale, l’istruzione e la sistemazione abitativa», argomenta Pier Angelo Tozzi, presidente Consulta organizzatrice, nel presentare l’iniziativa.

 

Un’illustrazione grafica predisposta per pubblicizzare l’incontro su “La Strategia dell’Europa sulla Disabilità 2021-2030”, contiene alcune informazioni sull’evento e il disegno dello schermo di un PC con i riquadri dei partecipanti tipici delle piattaforme utilizzate per gli incontri online.

La Consulta Provinciale delle Persone con Disabilità di Massa Carrara, con la collaborazione della Consulta Pari Opportunità degli Avvocati di Massa Carrara e del Comitato Bandiera Lilla di Savona, organizza per il prossimo sabato 24 aprile, alle ore 17.00, un incontro online con l’eurodeputato Brando Benifei per illustrare “La Strategia dell’Europa sulla Disabilità 2021-2030”.

I lavori saranno aperti da Gianni Lorenzetti, presidente della Provincia di Massa Carrara e chiusi dal deputato Cosimo Ferri, ampio spazio sarà dato al dibattito.

«Il documento sulla Strategia dell’Unione Europea sulla disabilità 2021-2030 era particolarmente atteso. Nell’Unione Europea sono circa 87 milioni le persone che hanno una qualche forma di disabilità e oltre la metà di loro si sente discriminata, per questo motivo un documento che impegna gli Stati dell’Unione a dare risposte chiare alla situazione esistente è estremamente impostante. Il teso in questione si basa sull’attuazione, nell’Unione Europea, della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità e individua il raggiungimento degli obiettivi fondamentali per garantire alle persone disabili una “cittadinanza alla pari”», argomenta Pier Angelo Tozzi, presidente Consulta organizzatrice, nel testo di presentazione dell’evento.

E continua: «la Strategia Europea contiene proposte volte a migliorare in modo significativo la vita dei cittadini e delle cittadine disabili in molti settori, come l’inserimento lavorativo, l’accessibilità, l’inclusione sociale, l’istruzione e la sistemazione abitativa. Una particolare attenzione è dedicata a fa sì che il diritto di voto sia pienamente garantito. Si tratta di cambiamenti indispensabili per permettere negli gli Stati Membri le medesime opportunità di partecipazione alla vita sociale e politica. Individuati gli obiettivi e ora di passare dell’attuazione, questi infatti potranno essere raggiunti solo attraverso interventi sia a livello nazionale che europeo. Per questo motivo gli Stati Membri sono chiamati a impegnarsi a fondo per concretizzare le azioni indicate, a partire dalla divulgazione di questo importante documento, e con il coinvolgimento delle stesse persone con disabilità, delle loro Associazioni, e dell’intera Comunità di appartenenza» (S.L.)

 

Per partecipare al confronto è necessario scrivere a Pier Angelo Tozzi, presidente della Consulta Provinciale delle Persone con Disabilità di Massa Carrara, alla seguente e-mail: pierangelotozzi@alice.it. L’evento sarà diffuso anche in diretta streaming nella pagina Facebook dell’ANFFAS di Massa Carrara.

 

 

 

Ultimo aggiornamento il 22 Aprile 2021 da simona