Menu Chiudi

Newsletter del centro Informare un’h, 26 settembre 2019

Rinnovato il sito del centro Informare un’h
Con piacere segnaliamo che il sito del centro Informare un’h è on line con una nuova veste grafica ed una nuova organizzazione delle informazioni. Niente fuochi d’artificio, non sono nel nostro stile, solo un “mosaico” di informazioni fruibili con una modalità che, speriamo, risulti agevole e gradevole per tutti e tutte. Vi invitiamo a visitarlo e a servirvene, è stato fatto per questo.

Porto Viro, ancora un Comune aderisce al Manifesto delle Donne con Disabilità
Dopo alcuni scambi intercorsi tra il centro Informare un’h e Marialaura Tessarin, assessora alle Pari Opportunità e alle Politiche per il Superamento dell’Handicap di Porto Viro, una piccola cittadina nel Delta del Po, in provincia di Rovigo, il 1° luglio scorso anche questo Comune ha deliberato di aderire al “Secondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea”. È la stessa Tessarin a comunicarci, con la seguente nota, le motivazioni di questa significativa adesione.

FISH lancia un sondaggio sull’inclusione degli alunni con disabilità
In questi giorni sono segnalati ripetutamente e da ogni parte del Paese lacune, violazioni, disagi che impediscono ad alunne ed alunni con disabilità di iniziare l’anno scolastico al pari dei compagni, spiegano dalla FISH. La qual cosa ha indotto la Federazione a lanciare anche quest’anno, come già accaduto nel 2018, un sondaggio rivolto alle famiglie delle alunne e degli alunni con disabilità. Vi invitiamo a collaborare.

Una lettera aperta per liberare le persone con disabilità
Arriva da Pontedera (in provincia Pisa) la lettera aperta rivolta da Luigi Gariano, presidente dell’A.S.Ha. Pisa (Associazione Sportiva Handicap), al presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, per richiamare l’attenzione sulle difficoltà incontrate dalle persone con disabilità nella quotidianità, e denunciare la carenza di servizi. Tante e circostanziate le richieste, tutte orientate in un’unica direzione: «Noi chiediamo la libertà!»

DivulgAutismo, a Peccioli quattro seminari divulgativi sull’autismo
Dall’individuazione dei primi segni al trattamento, dal linguaggio alla riabilitazione equestre. Sono queste le sotto trame attraverso le quali il tema dell’autismo verrà sviluppato in DivulgAutismo, un importante ciclo di seminari divulgativi che si terrà a Peccioli (Pisa) per quattro lunedì consecutivi del mese di ottobre. Un’apprezzabile iniziativa promossa dall’Associazione Tarta Blu.

Disabilità e Governo: un appello
L’appello “Disabilità e Governo”, di cui «Superando.it» pubblica il testo integrale, è rivolto al Presidente del Consiglio, alle forze politiche che sostengono il Governo e alle Federazioni delle persone con disabilità. Vi si esprime l’incertezza e la preoccupazione per il futuro delle politiche per la disabilità nel nostro Paese e si chiedono risposte e impegni. Sono aperte le adesioni, che stanno crescendo di ora in ora e il cui elenco sarà aggiornato progressivamente.

Caregiver familiare: dalla nomina ai contributi, ecco il testo in Senato
Il ddl 1461 è stato depositato ad agosto e attende di essere preso in esame in commissione. Prima firmataria Nocerino (M5S). Tra le principali novità, la descrizione della procedura per la nomina e il riconoscimento dei contributi per tre anni.

Ospedali e caregiver, l’attenzione che manca e i “debiti” con l’Inps
Non possono allontanarsi dalla stanza, non hanno un letto per dormire, uno spazio comune per passare qualche minuto e neanche il pasto assicurato: sono i genitori dei bambini disabili, che affrontano frequenti ricoveri. E ora devono restituire i soldi all’Inps. La storia di Elena, per tre mesi in ospedale con le due figlie disabili gravi.

Anffas: la scuola è iniziata ma non per tutti
In questi giorni sta iniziando il nuovo anno scolastico 2019/2020 per più di 7.682.635 di bambini e ragazzi. La scuola però non è iniziata proprio per tutti gli studenti: come ogni anno, infatti, con l’avvio dell’anno scolastico, sono state numerose le segnalazioni pervenute presso la sede Nazionale di Anffas relative ai tanti problemi che gli studenti con disabilità e i loro familiari devono affrontare.

Sempre più scuole “amiche della dislessia”
In concomitanza con l’inizio del nuovo anno scolastico, l’AID (Associazione Italiana Dislessia) ha lanciato la nuova tornata di “Dislessia Amica Livello Avanzato”, proposta formativa promossa in collaborazione con la Fondazione TIM e di intesa con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, consistente in un percorso gratuito, fruibile da tutto il corpo docente degli istituti scolastici italiani di ogni ordine e grado, e volto a implementare le modalità e le strategie di apprendimento più adeguate per gli studenti con DSA (disturbi specifici di apprendimento).

La prof di sostegno non abbandona lo studente disabile: “Anno dopo anno, resto con lui”
Massa, la storia di una docente del ‘Barsanti’ che a costo di rischi professionali resta legat al “suo” studente.

Dopo di Noi, a Siena 15 ragazzi imparano a vivere da soli
Procede speditamente il progetto “E dopo di noi i Nostri figli” della Società della Salute Senese. In due strutture sono stati previsti percorsi residenziali brevi, volti a misurarsi principalmente con l’acquisizione di una maggiore autonomia abitativa.

L’Europa “consulta” cittadini disabili e associazioni sulla Strategia
Fino al 23 ottobre potranno rispondere al questionario on-line: 48 domande per contribuire alla valutazione delle attività svolte finora dall’Unione europea per l’attuazione della Strategia europea sulla disabilità e della Convenzione Onu.

I pugni, le testate e poi un sorriso: Zigulì spiazza e commuove anche sul grande schermo
Moreno è come un campo di margherite. Nel doverlo attraversare, sai che finirai per schiacciare una buona parte di quei fiori tanto delicati. È l’immagine con cui Massimiliano Verga descrive suo figlio e la grave disabilità con cui convive, in un toccante momento del documentario “Zigulì” diretto da Francesco Lagi e presentato in anteprima al Festival Internazionale “Visioni dal Mondo” sul cinema del reale.

Giornata nazionale Sla: raccolti 150mila euro
I fondi raccolti, 10mila euro in più del 2018, saranno utilizzati dall’Associazione italiana Sclerosi laterale amiotrofica per sostenere le persone con Sla attraverso l’Operazione Sollievo. Fondazione Mediolanum ha donato ulteriori 100mila euro per portare a termine il progetto Baobab a sostegno dei figli piccoli di genitori colpiti dalla Sla. Chi ha fotografato i monumenti illuminati di verde (oltre 80 nel notte tra il 14 e il 15 settembre) ha tempo fino al 4 ottobre per partecipare al concorso fotografico di Aisla.

“Diritti delle lingue dei segni per tutti”: è la Settimana mondiale del sordo
Sono 72 milioni persone nel mondo: non sentono, ma chiedono di essere ascoltati e rispettati nei loro diritti, primo fra tutti quello alla comunicazione. Oltre 300 diverse lingue dei segni: quella italiana è l’unica in Europa a non essere ancora riconosciuta. Iniziative di sensibilizzazione fino al 30 settembre.

Cip Toscana, progetti di avvicinamento e pratica sportiva: ecco come partecipare
Il Comitato Italiano Paralimpico Toscana mette a disposizione, per l’anno 2019, risorse economiche a favore di 12 progetti per l’avvicinamento alla pratica sportiva di persone con una disabilità che inizino a frequentare una realtà sportiva toscana.

Silvia Grecco, la mamma-tifosa che racconta le partite al figlio ipovedente
La 56enne brasiliana, supporter del Palmeiras, è stata premiata con il Fan Award al Galà Fifa di Milano.

“Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso”: il nuovo progetto dell’AIPD
Affrontare l’importante e delicato tema dell’educazione all’affettività e alla sessualità e la necessità di accompagnare giovani e adulti con sindrome di Down e le loro famiglie in un percorso di crescita e consapevolezza in tal senso: è questo l’obiettivo di “Amicizia, amore, sesso: parliamone adesso”, il nuovo progetto che l’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) ha avviato in questo mese di settembre e che si protrarrà per diciotto mesi, coinvolgendo attivamente diciotto Sezioni di tale organizzazione.

Politiche sociali &Terzo settore: le linee guida sulla valutazione d’impatto
Pubblicate in Gazzetta Ufficiale. Fiaschi (Forum Terzo settore): «Nel documento sono state recepite le nostre indicazioni». Venturi (Aiccon): «Uno strumento importante in mano alla pubblica amministrazione per orientare le politiche di welfare e i rapporti con il non profit».

Le cure e la prevenzione odontoiatrica nei bambini e ragazzi con autismo
Durante un convegno tenutosi il 21 settembre, a Pisa, intitolato “My Dentist – Il mio sorriso non è Indifferente”, sono stati presentati i positivi risultati finora ottenuti, grazie a un innovativo percorso volto a facilitare l’approccio alla cura e alla prevenzione odontoiatrica nei bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico, attraverso l’uso della tecnologia.

Le copie dell’Aratore al Museo Archeologico, una è per i ciechi
Esperienza tattile grazie alle creazioni degli studenti del professionale “Margaritone. La consegna dei modelli del bronzo etrusco il 22 settembre, in occasione delle Giornate europee del patrimonio.

Fine vita, boom di volontari per assistere i malati
“Preso d’assalto” il centralino della Fondazione File. Circa 120 richieste per diventare volontari negli hospice di Firenze e Prato. Donano tempo e disponibilità per prendersi cura della persona e della sua famiglia.

Consenso informato. Firma sul modulo prestampato non basta. Il paziente deve essere informato nel dettaglio dei rischi di intervento
La Cassazione (sentenza 23329/2019, terza sezione civile) ha rinviato al mittente per correggere la sua decisione di ridurre al minimo il pagamento del danno a una paziente che aveva subito numerose operazioni e menomazioni da queste derivate, ma aveva solo espresso il primo consenso su un modulo prestampato.

 

Il centro Informare un’h promuove la lettura, l’adozione e l’applicazione di questo importante strumento, ed invita caldamente tutte e tutti a contribuire alla sua divulgazione:
Forum Europeo sulla Disabilità, Secondo Manifesto sui diritti delle Donne e delle Ragazze con Disabilità nell’Unione Europea. Uno strumento per attivisti e politici, adottato a Budapest il 28-29 maggio 2011 dall’Assemblea Generale del Forum Europeo sulla Disabilità (EDF) in seguito ad una proposta del Comitato delle Donne dell’EDF, approvato dalla Lobby Europea delle Donne, revisione realizzata alla luce della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle Persone con Disabilità, versione in lingua italiana approvata dal Forum Europeo sulla Disabilità, traduzione a cura di Simona Lancioni e Mara Ruele, Peccioli (PI), Informare un’h, 2017, p. 70, in formato pdf.
Esso è disponibile che in versione facile da leggere (qui la presentazione), e nella versione in comunicazione aumentativa alternativa – CAA (qui la presentazione).

Un cordiale saluto e buona lettura
Informare un’h – Centro Gabriele e Lorenzo Giuntinelli, Peccioli (PI)

 

Questa newsletter è un servizio offerto da Informare un’h – Centro Gabriele e Lorenzo Giuntinelli della UILDM sezione di Pisa (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare).
Per richiedere informazioni, inviare segnalazioni, per ricevere o non ricevere più la newsletter scrivi a: info@informareunh.it
Seguici anche su Facebook.
Consulta l’archivio delle nostre newsletter.

 

Da gennaio 2018 il centro Informare un’h inizia una collaborazione con il Coordinamento DiPoi – Durante e dopo di noi (www.dipoi.it), ospitando nella propria newsletter le informazioni e le segnalazioni prodotte dagli enti aderenti al Coordinamento stesso.

Ultimo aggiornamento il 26 Settembre 2019 da simona